Ambiente e Risparmio
Aprile 01, 2021 15:14

Ripassiamo insieme ad AIEL i vantaggi e i dettagli per accedere agli incentivi  del Conto Termico, un'opportunità imperdibile per risparmiare e soprattutto per contribuire a rispettare l'ambiente. Guarda il video:

 

 

Come ben spiegato nel nuovo video prodotto da AIEL, quando parliamo di Conto Termico intendiamo uno strumento di incentivazione per la sostituzione delle vecchie stufe con apparecchi di nuova generazione a biomassa più performanti per il riscaldamento della tua casa.

Questa iniziativa è una proposta concreta per contribuire a migliorare la qualità dell'aria nel nostro paese grazie alle efficienti prestazioni dei moderni apparecchi.

Oltre al beneficio ambientale, il vantaggio per chi decide di usufruire di questo incentivo è anche economico: l’utente finale potrà infatti risparmiare fino al 50% del costo del combustibile all’anno, grazie ai minori consumi e maggiori rendimenti del nuovo prodotto, e fino al 65% delle spese d'acquisto e di intervento, comprese trasporto, installazione e costo di smaltimento del vecchio apparecchio.

Il rimborso viene accreditato dal GSE (Gestore dei Servizi Energetici) direttamente nel conto corrente del soggetto responsabile e secondo le seguenti modalità, sulla base dell’importo dell’incentivo e della potenza del nuovo prodotto:

  • per incentivi fino a 5000 , l’erogazione del rimborso consisterà in 1 unica rata;
  • per incentivi superiori a 5000 e potenza dell’apparecchio <35kW, rimborso in 2 rate annuali di pari importo;
  • per incentivi superiori a 5000 e potenza dell’apparecchio >35kW, rimborso in 5 rate annuali di pari importo.

Ottenere l’incentivo del Conto Termico è più semplice di quello che pensi, soprattutto se ti affidi all’esperienza e alla professionalità dei nostri rivenditori che sapranno guidarti e supportarti nella scelta e nella gestione della pratica. Scopri qual è il rivenditore più vicino.

Trova un rivenditore

 

Se vuoi però già sapere se puoi accedere al Conto Termico, valuta fin da subito i seguenti requisiti:

  • la potenza termica del nuovo generatore (la stufa) non deve essere superiore al 10% di quello sostituito;
  • il generatore deve essere destinato ad erogare energia termica alle medesime utenze (ad esempio, se la vecchia stufa scaldava una sola stanza non potrò ottenere l’incentivo per una nuova caldaia che riscalda tutta la casa);
  • è indispensabile decidere di usufruire del Conto Termico prima di effettuare l’intervento per predisporre fin da subito tutta la documentazione richiesta per la procedura.

Ecco a voi un comodo riepilogo che riassume i passaggi principali:

 

Scarica il Depliant informativo:

scopri com'è facile ottenere gli incentivi con il Conto Termico e quali sono i requisiti per fare richiesta. È più semplice di quanto pensi!

 

La Nordica-Extraflame offre tantissimi modelli che consentono di accedere agli incentivi del Conto Termico: non solo stufe a legna e a pellet ma anche camini, termoprodotti e caldaie. Scopri quali sono e calcola in pagina prodotti l’incentivo massimo che puoi ottenere.

Post correlati

Ambiente e Risparmio 21 Marzo, Giornata Internazionale delle Foreste

21 Marzo, Giornata Internazionale delle Foreste

La Giornata Internazionale delle Foreste è una bella ...

Ambiente e Risparmio Il futuro del riscaldamento a biomassa, il libro bianco di AIEL

Il futuro del riscaldamento a biomassa, il libro bianco di AIEL

AIEL, l'Associazione Italiana Energia Agroforestali, ha ...

Ambiente e Risparmio Scopri il libro "Italian Wood"

Scopri il libro "Italian Wood"

Scopri il nuovo libro di Ferdinando Cotugno ITALIAN WOOD, un ...

Ambiente e Risparmio Conto Termico 2.0, proroghe presentazione domanda

Conto Termico 2.0, proroghe presentazione domanda

Emergenza COVID-19: il GSE, d'intesa con il Ministero dello ...

La Nordica S.p.A. - p.iva 00182840249 - Extraflame S.p.A. - p.iva 00546030248 - © Policy/Privacy - Terms

X
Ricevi le ultime news

Scopri i vantaggi di avere La Nordica Extraflame a casa tua, compila il form!